Indice del forum Aispep
Un punto d'incontro per coloro che sono affetti da queste patologie
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Iperplasia prostatica benigna: una speranza in più

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Fuori tema
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Alessio
moderatore
moderatore


Registrato: 20/10/05 12:06
Messaggi: 2766
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 01 Apr 2011 10:05    Oggetto: Iperplasia prostatica benigna: una speranza in più Rispondi citando

http://www.medicinalive.com/le-eta-della-salute/la-salute-degli-uomini/cura-prostata-ingrossata/

Nb L'articolo mi sembra alquanto "grossolano" (difatti, è scritto che in caso di IPB...solitamente si procede all'eradicazione -totale, della Prostata, laddove, invece, quasi sempre viene praticata una Turp, riduzione del tessuto dei lobi, tramite Resezione intrauretrale), ma, a chi fosse interessato, sarebbe senz'altro possibile ricercare sul web l'abstract originario (in lingua inglese), dal quale è stata tratta la notizia
_________________
Alessio
Sottoscrivi! IBAN: IT 95 I 03268 22300 052844270190
Top
Profilo Invia messaggio privato
rexmundi



Registrato: 10/08/10 08:34
Messaggi: 486

MessaggioInviato: 02 Apr 2011 11:28    Oggetto: Rispondi citando

Quindi non ho capito, se bloccano l'arrivo di sangue alla prostata dopo a cosa serve?Rimane un organo morto all'interno del nostro corpo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Alessio
moderatore
moderatore


Registrato: 20/10/05 12:06
Messaggi: 2766
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 02 Apr 2011 20:06    Oggetto: Rispondi citando

veramente anch'io mi ero posto una domanda simile:

credo che però, tale tecnica -sperimentale, sia pensata per quei pazienti, le cui condizioni generali, sconsigliano un intervento tradizionale (Turp), in genere a causa delle patologie multiple, che spesso possono intervenire in età avanzata (credo sia una tecnica per gli over 70) e, cmq, in tutti quei casi, laddove il volume della prostata è troppo elevato per una Turp; quindi, in questi casi, se la tecnica funziona, meglio un "essiccazione" della Ghiandola, che i rischi di un'operazione (a cielo aperto, cioè, con incisione dell'addome, per le prostate più voluminose); naturalmente, nei suddetti casi, la conservazione delle funzioni sessuali, è secondaria, rispetto alla disostruzione uretrale.

Ad ogni modo, già il fatto che si sperimentino "soluzioni" extrachirurgiche, in caso di ostacolo alla minzione da parte della prostata...mi sembra una grandissima cosa (l'ho sempre immaginata una soluzione del genere, del tipo, la scoperta di qualche farmaco che facesse ridimensionare il volume della prostata, ma che non fosse la Finasteride...)
_________________
Alessio
Sottoscrivi! IBAN: IT 95 I 03268 22300 052844270190
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Fuori tema Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it